fbpx

16 posti migliori da visitare a Kandy

Kandy è l'ultimo regno reale cingalese dello Sri Lanka con una geografia panoramica circondata da cime attraenti scoperte al centro della navata, posta a 1.600 piedi sul livello del mare. La città è famosa per il Tempio della Reliquia del Sacro Dente, il tempio buddista più venerato e i Giardini Botanici Reali, con oltre 4.000 specie di flora. Inoltre, Kandy è una città ben pianificata durante il periodo coloniale britannico di Ceylon (Sri lanka). Considerando queste validità, l'UNESCO ha dichiarato Kandy come a Patrimonio mondiale dell'UNESCO. Kandy è la seconda città più importante dello Sri Lanka, con un totale di 1.940 kmq ed è un'importante attrazione turistica. Inoltre, Kandy svolge un ruolo fondamentale nelle diverse culture delle comunità singalese e tamil.
Nel mese di agosto, Kandy si evolve molto pieno a causa del Kandy Esala Perehera, che ospita come tradizione annuale il Tempio del Sacro Dente. Di solito attrae molti turisti locali e stranieri che apprezzano i monomi culturali e l'origine buddista.
Con l'eccedenza di attrazioni e luoghi eccitanti da visitare, ecco i luoghi familiari per eccellenza a Kandy. Dalle gallerie ai punti di vista, ce n'è per tutti i tipi di visitatori.

1. Tempio della Reliquia del Sacro Dente (Sri Dalada Maligawa)

Kandy Sri Dalada Maligawa è l'ultimo sito della reliquia del Sacro Dente di Gautama Buddha. La reliquia del Sacro Dente fu portata in Sri Lanka dalla principessa Hemamala e dal principe Dantha di Kalinga nell'antica India durante il re Keerthi Sri Meghavarna (Kithsirimevan 301 -328).

Il tempio, che mostra un grande significato per i buddisti di tutto il mondo, ha anche un enorme valore culturale. La struttura è di una nuova tecnica architettonica kandyan con una miscela dello stile originale applicato per costruire "Dalada Mandira", i santuari che ospitavano la reliquia del Sacro Dente in precedenza in diversi regni.
Il tempio si trova nella città di Kandy, vicino all'antico Palazzo Reale, situato a nord del tempio e al giardino forestale chiamato "Udawaththa Kelaya" a est. Il lago Kandy è conosciuto come "Kiri Muhuda" a sud e "Natha & Paththini Devala" a ovest. Il tempio è decorato con intagli dettagliati che utilizzano oro, argento, bronzo e avorio.

Orario di apertura – dal lunedì alla domenica
05:30 - 20:00 

2. Giardini botanici reali di Peradeniya

I giardini botanici reali di Peradeniya furono istituiti nel 1843 e deliziosi giardini furono piantati dai leader colonialisti britannici alla sprovvista quando il regno di Kandy era sotto il loro potere. Tra la sua lunga e impressionante storia, contorta dal colonialismo e dallo sviluppo tecnico, il giardino è visto come una risorsa nazionale vitale per l'isola dello Sri Lanka.
Oltre 4000 specie di fiori, tra cui una vasta collezione di orchidee colorate, piante medicinali, spezie, palme e altro ancora, questi giardini attirano quasi 2 milioni di visitatori ogni anno. Aggiungendo in modo significativo alla floricoltura, alla conservazione delle farfalle e dell'avifauna e concentrandosi sulla sostenibilità e la biodiversità dell'isola, i giardini botanici di Peradeniya sono davvero un'arcadia di vegetazione tropicale, con abbondanti liane di bambù e alberi altissimi da attraversare sembra un paradiso.

Orario di apertura – dal lunedì alla domenica
08:00 - 17:30 

3. Tempio di Gadaladeniya

Il tempio Gadaladeniya si trova a Pilimathalawa, Kandy. E il tempio fu costruito nel 1344 dal re Buvanekabahu IV. Un architetto dell'India meridionale, Ganesvarachchari, eresse il tempio e quindi aveva un tocco dell'India meridionale nelle sue intenzioni.
Il tempio di Gadaladeniya è anche riconosciuto con i nomi Saddharmatilaka Vihara e Dharma Kirthi Vihara. Lo sperone roccioso su cui è arrivato il tempio ha un'iscrizione scolpita con i dettagli della struttura del tempio. Quest'ultimo è chiamato “Vijayothpaya” o “Vijayantha Prasada”, dalla dimora mitologica del dio Indra.

4. Tempio di Embekka Devalaya

Il tempio Embekka Devalaya si trova a Udunuwara nel distretto di Kandy. Fu costruito durante l'era Gampola (1357 – 1374 d.C.) dal re Vikramabahu 111 come luogo di culto dedicato a Mahasen, riconosciuto anche come "Katharagama Deviyo". È anche il luogo in cui l'idolo locale Devatha Bandara è venerato dai devoti.
Embekka Devalaya potrebbe essere il luogo più adatto per osservare le sculture in legno più fragili del passato. La sala principale presenta una gioia per gli occhi con colonne, pilastri e porte decorate con intagli in legno mozzafiato. Anche la pensilina ha il suo speciale disegno in legno. Una caratteristica unica è che tutto è interamente in legno, senza che vengano utilizzati altri elementi, nemmeno il metallo. Inoltre, i chiodi utilizzati sono stati scolpiti nel legno.

5. Tempio Bahirawakanda

Il tempio di Sri Maha Bodhi a Bahirawakanda è una bellissima zona montuosa vicino a Kandy Town. Numerosi turisti sono affascinati dalla gigantesca statua del Buddha costruita con il generoso contributo della gente organizzata dal Ven. Ampitiye Dammarama Thero, il monastero, è stato iniziato nel 1972. L'enorme statua del Buddha mostra una delle principali attrazioni di Kandy.
Dopo l'apertura dell'immagine, sempre più persone hanno iniziato a visitare il tempio. Di conseguenza, questa magnifica statua bianca del Buddha può essere vista in tutta la città di Kandy.

6. Museo Nazionale di Kandy

L'edificio del museo nazionale di Kandy costruito durante l'era Sri Wickrama Rajasingha è stato poi identificato come “Palle Vahala”. Questo è stato gestito come il castello dove rimasero le regine del re. Questo edificio è stato costruito secondo le caratteristiche architettoniche del periodo Kandy. Questo edificio pallevahala è stato utilizzato per conservare i vari oggetti di importanza storica realizzati dalla Kandy Art Association, fondata nel 1832 e professionisti del distretto di Matale. Museo è stato avviato al pubblico nel 1942.
Questo museo ha oltre 5000 oggetti museali che rappresentano molti aspetti degli eventi storici e culturali dell'era Kandyan. (17-19 secolo d.C.)

7. Museo Buddista Internazionale

Il Museo buddista internazionale è stato fondato a Kandy per mostrare l'estensione del buddismo in tutta l'Asia e nel resto del mondo ed è l'unico museo che dimostra l'espansione del buddismo in tutto il mondo. Entro il 2600° anno del sambuddatva Jayanthi, il Buddha dhamma aveva sviluppato il suo status dalla semplice filosofia dello stile di vita dell'umanità enunciata nel primo pensiero buddista a un sistema religioso ritualistico altamente sviluppato. Dalla sua madrepatria, l'India, il buddismo come credenza si è esteso a diverse parti dell'Asia, del sud-est e dell'estremo oriente. Allo stesso tempo, il messaggio del Buddha viene attualmente esaminato nell'ampio contesto del mondo attuale. Pertanto, è interessante notare i diversi sistemi a cui obbediscono nella pratica del buddismo, sia Theravada che Mahayana, dai rispettivi paesi.

8. Tempio di Lankatilaka

Il Lankatilaka Viharaya (Tempio) è stato costruito dal primo ministro del re Senalankadhikara. L'architetto, come chiamato nell'incisione Lankatilaka, era Sthapati Rayar dall'India meridionale. Lankatila Viharaya è costruito su una superficie di pietra irregolare con mattoni e granito. Secondo la scrittura su lastre di rame Lankatilaka, la struttura originale era alta 32 cubiti o 80 piedi.
Secondo il progetto dell'area, l'edificio è a croce. Lo schermo quadrato è circondato da un muro di rivestimento esterno che lascia spazio su tre lati. All'esterno di ciascuno dei tre lati si trova una nicchia con l'illustrazione di una delle divinità tradizionali dell'epoca.

9. Cimitero della guarnigione britannica

Il cimitero della guarnigione britannica si trova nel centro della città di Kandy, di fronte allo Sri Dalada Maligawa. Il luogo di riposo definitivo per molti funzionari britannici dell'era coloniale e le loro famiglie è uno dei numerosi cimiteri dello Sri Lanka esclusivamente dedicato agli stranieri che sono morti sulla terra. Fu costruito nel 1817 e fu formalmente terminato per la sepoltura nel 1873. Sebbene il cimitero sia stato riparato nel 1998 ed è ora gestito da un gruppo privato di individui britannici. In effetti, una passeggiata nel cimitero accompagnata dal custode può essere un'esperienza relativamente eccitante e perspicace.

10. Museo del tè di Ceylon

Il Museo del tè di Ceylon sulle colline di Hantane, a tre chilometri dalla città di Kandy, è servito da un facile accesso e da sufficienti parcheggi per auto e pullman turistici. Il museo si compone di quattro livelli. Il piano terra e il secondo piano espongono antichi macchinari e il primo piano è costituito da una biblioteca e un teatro con strutture per spettacoli audiovisivi. Il terzo piano è destinato ai punti vendita di tè, dove è disponibile la varietà del buon tè dello Sri Lanka. L'intero piano superiore è un caffè del tè. Un telescopio installato al quarto piano può osservare una vista panoramica della città di Kandy, circondata dalla bellissima Hunasgiriya, Knuckles Range e la catena montuosa Matale. I giardini che circondano il Museo del tè sono abbelliti da diverse varietà di tè. Kandy è una tappa obbligata praticamente nel piano di ogni turista e il luogo del Museo del tè di Ceylon a Hantane è diventato l'attrazione della regione collinare per i visitatori.

11. Victoria Dam – Teldeniya

La Victoria Dam si trova vicino a Teldeniya Kandy, attraversando il Mahaweli Ganga. Il percorso diretto da Teldeniya al sito è lungo la strada della giungla, lunga 5 Km. I lavori di costruzione sono stati inaugurati cerimonialmente su questo progetto dal presidente Jayawardana il 14 agosto 1978. È stato cerimonialmente citato il 12 aprile 1985.
Gli appaltatori principali per la diga e la metropolitana erano la Joint British Venture, Balfour Beatty Nuttal e la centrale elettrica è stata intrapresa da Costan International.
Questa è la diga più alta dello Sri Lanka e ha la centrale elettrica più centrale. È costituito da una diga ad arco a doppia curva di altezza massima di 122 m, un tunnel circolare rivestito in cemento di 6 metri di diametro che conduce a 3 turbine Francis, ciascuna della capacità di 70 MW e della generazione di 780 GIGA Watt-ora, alloggiate in una centrale elettrica in cemento armato 52 m di lunghezza e 30 m (98 piedi) di larghezza.

12. Katusu Konda (Taglio di coltello) – Hanthana

Katusu Konda, noto anche come Knife-edge, è un'avventura indimenticabile per sperimentare l'eccellenza dell'ambiente nella catena montuosa di Hanthana. Prende il nome perché è un picco alto con una punta stretta simile alla spina dorsale di una lucertola. Stai guardando giù da qui, un pendio pericolosamente ripido.
Il percorso più semplice è correre verso Peradeniya. Devi spostarti di circa 7 km da Peradeniya per guidare il Sarasawigama. Successivamente, puoi prendere un autobus fino ad arrivare a Sarasawigama. Se vuoi superarlo, devi andare su un tuk-tuk o fare un'escursione. Sono altri 4 km da Sarasavigama a Upland. A circa 2 km lungo la difficile strada davanti al tempietto e al negozio in Upland, vedrai alcune casette. Il sentiero per la montagna si scopre solo dopo aver attraversato quelle casette.

13. Centro buddista internazionale di Nelligala

Nelligala International Buddhist Center è una montagna situata a Muruthalawa, Kandy. Il tempio, noto come Tempio di Nelligala, è stato fondato nel 2015 sulla collina di Nelligala.
Cerchiamo continuamente la guarigione nei nostri pensieri mentre pensiamo di ottenere l'autorizzazione da uno stile di vita frenetico. È degno di considerazione considerando il Nelligala Vihara, costruito su una collina facilmente accessibile in un tale ambiente. Le strutture del tempio di Nelligala sono maestose, con uno stile costruttivo elevato di eccellenza architettonica. La statua del Buddha Mahayana, una caratteristica affascinante del tempio, è un'esibizione estrema della statua del Buddha d'oro, dell'albero di Bo nella ciotola d'oro e dello stupa d'oro combinato con il cielo blu calma le nostre anime.

14. Lago Kandy

Il lago Kandy, noto anche come Kiri Muhuda o Mare del Latte, è un lago artificiale. È un famoso sito turistico nel cuore della città e accanto ad alcune delle famose attrazioni di Kandy. C'è inoltre un'isola nel mezzo del lago. Intorno al lago è costruito il Wakulla Bamma, o il Muro delle Nuvole, è costruito attorno al lago, il che ne aumenta la magnificenza. I turisti che visitano Kandy possono anche vedere l'Ulpan o il Queens Bathing Pavilion, una festa a Kandy Lake.

15. Tempio di Ranawana Purana Rajamaha Viharaya

Situato a meno di un'ora dalla città di Kandy, sulla strada tra Negombo e Peradeniya, il Ranawana Purana Rajamaha Vihara è uno dei templi più importanti e belli dello Sri Lanka. Il tempio è stato costruito in un modo che gli ha permesso di sfruttare appieno l'ambiente naturale circostante. Si intreccia con il terreno, le pareti che entrano ed escono dalla facciata rocciosa scolpita e uno dei temi principali della sua architettura è il suo rapporto con la terra. Una statua gigante di un Buddha ambulante si trova all'avanguardia del tempio, mentre una fila di statue di monaci buddisti segue quasi all'indietro.

16. Royal Forest Park (giungla di Udawatta Kele)

Trovato sui terreni collinari del tempio della reliquia del dente, questa riserva forestale fungeva da rifugio per i sovrani kandiani nei periodi più antichi. Successivamente, trasformato in santuario, divenne una riserva biologica vitale di Kandy. Il santuario si estende su 104 ettari ed è noto principalmente per le sue diverse specie di uccelli. Offrendo numerose specie di uccelli e animali, è uno dei luoghi da visitare a Kandy. Puoi anche visitare i tre monasteri buddisti della foresta in questo sito e la fauna selvatica. Un'altra attrazione sono le tre abitazioni rupestri buddiste. Inoltre, i turisti adoreranno la fitta copertura forestale della zona, che sembra sbalorditiva nei mesi dei monsoni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

 / 

Registrazione

Invia messaggio

I miei preferiti